Il coupon è stato applicato al carrello. Buono shopping!
Il coupon non è stato applicato. Riprova più tardi.

Il periodo di pandemia che stiamo vivendo sta conoscendo una svolta grazie al programma di vaccinazione che è stato approvato e già in attuazione. Una buona parte della popolazione avrà la possibilità, nelle prossime settimane, di ricevere uno dei vaccini al momento approvati dagli Organi Competenti sia a livello europeo che nazionale.

Indipendentemente dalla tecnologia utilizzata per produrre un vaccino, può rendersi necessaria una “terapia post-vaccinale” che dia una mano a depurare, o meglio in questo caso, a detossinare l’organismo da quelle molecole, presenti nella formulazione di tutti i vaccini (e non solo in quelli anti-Covid), considerate potenzialmente tossiche se vengono accumulate. E’ quindi necessario agire precocemente per accelerare il processo di smaltimento di queste molecole, impedendone o quantomeno limitandone l’accumulo, responsabile dell’intossicazione.

Gli organi escretori (in particolare i reni ma anche l’intestino) sono quelli maggiormente coinvolti nel processo di smaltimento, e quello più importante nel quale si verificano tutti i processi metabolici in grado di trasformare le tossine è sicuramente il fegato.

Il fegato lo possiamo considerare un vero e proprio laboratorio chimico: produce la bile che serve per i processi digestivi, immagazzina glucosio sotto forma di glicogeno per poi destoccarlo in caso di necessità ed è inoltre in grado, appunto, di neutralizzare le tossine. La sostanza principale coinvolta in questo processo di detossinazione è il glutatione, prodotto per la maggior parte dal fegato stesso.

La formulazione di Algademy, Clorèlla PRIME, contiene l’alga Chlorella, microalga verde monocellulare ed eucariota, che grazie all’elevato contenuto in clorofilla, è in grado di chelare, ovvero agganciare, i metalli pesanti come il piombo, il mercurio, il cadmio e di eliminarli. Nello stesso tempo, la Chlorella è in grado di aumentare i livelli epatici di glutatione andando quindi a stimolare l’azione disintossicante.

Nella formulaizone Algademy, alla Chlorella sono associati composti fitoterapici dalla comprovata efficacia depurativa a livello epatico: la Bardana, il Cardo Mariano, il Tarassaco, e la vitamina C che si affianca all’attività antiossidante del glutatione. La Chlorella, poi, è in grado di dare una mano al sistema immunitario stimolando la produzione di linfociti T della sottopopolazione NT (natural killer).

Clorèlla PRIME si pone quindi come un supporto interessante nel “post-vaccinale” per stimolare l’eliminazione di quelle sostanze, o dei loro metaboliti, potenzialmente tossiche.
La posologia è di 3 capsule al giorno preferibilmente al mattino a stomaco vuoto.

Dott. Fabrizio Ferretti (farmacista)